Biografia

Sara Rattaro è una scrittrice italiana. Si laurea in biologia nel 1999 e successivamente in scienze della comunicazione nel 2009.
Il suo primo romanzo dal titolo “Sulla sedia sbagliata” viene pubblicato nel 2010 da Morellini editore.
Nel 2012 “Un uso qualunque di te” viene pubblicato da Giunti editore e in poche settimane scala le classifiche dei libri più venduti. Il romanzo “Non volare via” ha vinto il Premio città di Rieti 2014. Niente è come te ha vinto il Premio Bancarella 2015.
Nel 2015 E stata nominata ambasciatrice EXPO. Nel dicembre 2015 il suo primo romanzo, “Sulla sedia sbagliata”, ha vinto il premio Speciale “Fortunato Seminara” al Rhegium Julii.
A marzo 2016 viene pubblicato “Splendi più che puoi”, un romanzo sulla violenza di genere basato su una storia vera. Con questo romanzo il 16 luglio 2016 si aggiudica il Premio Rapallo Carige per la donna scrittrice.

Biografia

Sara Rattaro è una scrittrice italiana. Si laurea in biologia nel 1999 e successivamente in scienze della comunicazione nel 2009.
Il suo primo romanzo dal titolo “Sulla sedia sbagliata” viene pubblicato nel 2010 da Morellini editore.
Nel 2012 “Un uso qualunque di te” viene pubblicato da Giunti editore e in poche settimane scala le classifiche dei libri più venduti. Il romanzo “Non volare via” ha vinto il Premio città di Rieti 2014. Niente è come te ha vinto il Premio Bancarella 2015.
Nel 2015 E stata nominata ambasciatrice EXPO. Nel dicembre 2015 il suo primo romanzo, “Sulla sedia sbagliata”, ha vinto il premio Speciale “Fortunato Seminara” al Rhegium Julii.
A marzo 2016 viene pubblicato “Splendi più che puoi”, un romanzo sulla violenza di genere basato su una storia vera. Con questo romanzo il 16 luglio 2016 si aggiudica il Premio Rapallo Carige per la donna scrittrice.

I romanzi

Con te non ho paura

Sentirai parlare di me

Andiamo a vedere il giorno

Uomini che restano

I romanzi

Andiamo a vedere il giorno

Uomini che restano

Il cacciatore di sogni

L’amore addosso

Corsi di scrittura

Docente di scrittura all’Università degli Studi di Genova, presso la facoltà di Scienza della Comunicazione, Sara dirige anche la Fabbrica delle Storie con Mauro Morellini, scuola di scrittura con sede a Milano, presso la quale tiene numerosi corsi e workshop

News dai miei social

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

2 days ago

Sara Rattaro

INVITO A TUTTI GLI INSEGNANTI:
Su www.wikiscuola.it/index.php/it/ trovate due corsi di scrittura.

Uno (Scrittura creativa) pensato per voi e per avvicinarvi al mondo della scrittura magari proprio per realizzare il vostro sogno di diventare autori di racconti o romanzi.

Il secondo (Didattica della scrittura) è invece indirizzato alla vostra voglia di introdurre la scrittura creativa nelle vostre classi per avvicinare gli studenti a questa magica arte e per offrirgli l'occasione di migliorare.

Acquistabili entrambi con la carta docente!
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Che meraviglia!!!! Finalmente dei corsi pensati per noi docenti e la cosa più bella è che sono diretti da una scrittrice fantastica come lei !!! 😍 Grazie per questa bellissima possibilità ❤️

3 days ago

Sara Rattaro

Attenzione!!!

Un corso on line su www.wikiscuola.it/index.php/it/product/scrittura-creativa-con-sara-rattaro per imparare a strutturare una storia, creare personaggi memorabili e costruire dialoghi importanti ma anche per capire se questa è la strada per voi o solo per diventare lettori più attenti ai particolari!

Acquistabile con la carta docente e riconosce crediti formativi!
... See MoreSee Less

6 days ago

Sara Rattaro

Avviso per tutti gli insegnanti:

Su wikiscuola il mio corso di scrittura on line acquistabile con la carta docenti.
Nove videolezioni in cui vi racconterò qualche trucco per una trama di successo, un personaggio indimenticabile e il segreto delle emozioni.
Vi aspetto su www.wikiscuola.it
... See MoreSee Less

Comment on Facebook

Bravissima complimenti 😍

7 days ago

Sara Rattaro

Il 24 ottobre presentiamo Settimo:non rubare la raccolta di racconti dei “ragazzi” del mio corso di scrittura (www.fabbricadellestorie.it). 13 storie che raccontano una grande verità: tutto può essere sottratto!
A febbraio è iniziata l’avventura e finalmente ne vediamo il risultato!
Vi aspetto non solo per le storie raccontate ma soprattutto per la storia che è stata guidare questi scrittori in un corso diverso dal solito, un corso che include l’urgenza di scrivere.

Sono aperte le iscrizioni per il corso 2021. I protagonisti della prossima raccolta potreste essere voi!
Date, costi e info su www.fabbricadellestorie.it
... See MoreSee Less

Il 24 ottobre presentiamo Settimo:non rubare la raccolta di racconti dei “ragazzi” del mio corso di scrittura (www.fabbricadellestorie.it). 13 storie che raccontano una grande verità: tutto può essere sottratto! 
A febbraio è iniziata l’avventura e finalmente ne vediamo il risultato! 
Vi aspetto non solo per le storie raccontate ma soprattutto per la storia che è stata guidare questi scrittori in un corso diverso dal solito, un corso che include l’urgenza di scrivere.  Sono aperte le iscrizioni per il corso 2021. I protagonisti della prossima raccolta potreste essere voi! 
Date, costi e info su www.fabbricadellestorie.it

2 weeks ago

Sara Rattaro

Immagina un luogo magico, dove il sole che sorge ogni mattina illumina praterie immense, colline ambrate e lunghe strade sterrate.
Immagina un luogo dove gli animali vivono liberi, muovendosi in branchi e radunandosi vicino ai corsi d’acqua per rinfrescarsi.
Immagina l’Africa, dove ancora si possono incontrare gli elefanti.

Anche se aveva solo sette anni, Samuele sapeva così tante cose sugli elefanti che il solo pensiero di poterli finalmente incontrare lo aveva reso nervoso per tutto il viaggio.
Sua mamma, Sara, faceva l’etologa, la scienziata che studia il comportamento degli animali, ed era considerata una dei massimi esperti in fatto di elefanti. Lei e il figlio erano arrivati nel villaggio di Kikao, in Botswana, solo il giorno prima, dopo un lungo volo aereo. Sara era stata chiamata dai responsabili della grande riserva faunistica del Kalahari per un consulto: gli scienziati del parco, infatti, erano preoccupati per un elefante in particolare, che sembrava comportarsi in modo del tutto diverso dai suoi simili. L’animale era aggressivo e non voleva vivere con il suo branco.
Quando Sara aveva proposto a Samu di accompagnarla, lui aveva accettato con grande gioia. Non vedeva l’ora di vedere gli animali della savana dal vivo.
... See MoreSee Less

Immagina un luogo magico, dove il sole che sorge ogni mattina illumina praterie immense, colline ambrate e lunghe strade sterrate.
Immagina un luogo dove gli animali vivono liberi, muovendosi in branchi e radunandosi vicino ai corsi d’acqua per rinfrescarsi.
Immagina l’Africa, dove ancora si possono incontrare gli elefanti. 
Anche se aveva solo sette anni, Samuele sapeva così tante cose sugli elefanti che il solo pensiero di poterli finalmente incontrare lo aveva reso nervoso per tutto il viaggio.
Sua mamma, Sara, faceva l’etologa, la scienziata che studia il comportamento degli animali, ed era considerata una dei massimi esperti in fatto di elefanti. Lei e il figlio erano arrivati nel villaggio di Kikao, in Botswana, solo il giorno prima, dopo un lungo volo aereo. Sara era stata chiamata dai responsabili della grande riserva faunistica del Kalahari per un consulto: gli scienziati del parco, infatti, erano preoccupati per un elefante in particolare, che sembrava comportarsi in modo del tutto diverso dai suoi simili. L’animale era aggressivo e non voleva vivere con il suo branco.
Quando Sara aveva proposto a Samu di accompagnarla, lui aveva accettato con grande gioia. Non vedeva l’ora di vedere gli animali della savana dal vivo.

Comment on Facebook

Un incipit che mi sembra nasconda una avventura straordinaria e una ventata di forti sensazioni. Lo compro con la certezza che saprà arricchire anche i figli che la vita mi ha donato... lo leggo con la speranza che le sue parole siano fondamenta di una dimora aperta ad ogni coscienza che voglia scoprire in sé la bellezza dell'essere umano. Grazie Sara Rattaro

Lo regalerò a mia figlia ❤

Sara.....Ti lovvo🥰🥰🥰

è un libro x bambini o x adulti?

Ovviamente lo prendo per il bimbo...o forse più per me 😜

Alberto Forghieri

View more comments

Leggi di più

La mia newsletter
Riceverai (poche) news su tutti gli avvenimenti che mi riguardano: corsi, nuovi libri, presentazioni…

Non è consentita la copia di testi ed immagini